IndiceAQUILE DI MARECalendarioGalleriaFAQCercaGruppiLista UtentiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 TROFEO MORO DE VECCHI

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Kenciw
QUAGLIA
QUAGLIA



MessaggioTitolo: TROFEO MORO DE VECCHI   Mar Giu 26, 2012 11:10 am

Gara di Pesca Surfcasting
VIII° Memorial Giacomo “MORO” De Vecchi
Arborea 01 Luglio 2012
Sabato 30 Giugno Sorteggio Gara – Domenica 1Luglio Ritrovo alle 6:00 presso Tiro a Volo Arborea
Strada 18 Ovest a Mare – Inizio gara ore 7:00
Iscrizione Gara € 20,00 - Iscrizione pranzo soci € 10,00, pranzo non soci € 15,00
Come premi saranno assegnati Attrezzature per la Pesca ed
Abbigliamento di Qualità delle migliori marche .
Iscrizione Gara Ragazzi Under 16 anni € 15,00 (compreso iscrizione associazione ANDA e pranzo)
Info e regolamenti: Sede ANDA tutti i mercoledì dalle 18:00 alle 20:00 (Strada 26 Arborea), Tamara ( Bar Andriolli via Porcella Arborea) - Paolo 348 1437815
Rocco Olita 338 8627909








La manifestazione è regolamentata da:
Regolamento Particolare (due canne) [justify]
PROGRAMMA MANIFESTAZIONELa prova di Surf Casting Individuale si svolgerà: in unica prova dalle ore 07,00 alle ore 12,00
nelle seguenti date, località e Società delegata:
prova n° data località Organizzazione
1 01 LUGLIO 2012 Arborea (Arborea) (OR) Associazione Diportisti Nautici Arborea

Regolamento Nazionale
Art. 1 – DENOMINAZIONE
Associazione Sportiva Dilettantistica A.N.D.A. Associazione Nautica Diportisti Arborea, indice e organizza
per il giorno01 LUGLIO 2012, una gara di Surf Casting denominata :

“VIII° MEMORIAL MORO DE VECCHI”

Art. 2 - CAMPO DI GARA
La manifestazione si svolgerà sulle spiagge e nei luoghi e nei modi come di seguito indicati:
prova n° data Campo gara orario Raduno ore: presso:
1 01 /07/2012 Marina di Arborea 07,00 12,00 05,30 ST 18
TIRO A VOLO
(* nel caso che ricorra)
Le postazioni dovranno essere minimo 20 metri ed ogni Atleta dovrà posizionarsi tra il numero indicante la propria postazione ed il numero di picchetto successivo. Alla fine del campo gara, ovvero della zona, dovrà essere posizionato un picchetto indicante la fine del campo o zona (FC).
Art. 3 - ISCRIZIONI
Le iscrizioni dovranno pervenire alla Associazione Organizzatrice entro le ore _20,00_ del Venerdì 29 LUGLIO 2012. L’associazione organizzatrice si riserva la facoltà di accettare iscrizioni alla Manifestazione anche oltre il termine prestabilito. Entro il termine stabilito le Società dovranno inviare, alla Stessa, il contributo di iscrizione.
DI € 20,00 SENIORES - € 15,00 UNDER 16

Info iscrizioni Paolo Zuddas 347 7758723
NON VERRANNO ACCETTATE ISCRIZIONI ESEGUITE CON ALTRE MODALITA' OPPURE OLTRE IL PREDETTO TERMINE. LE ISCRIZIONI SI INTENDONO VALIDE SOLO DOPO AVER EFFETTUATO IL VERSAMENTO DEL CONTRIBUTO D’ISCRIZIONE.
IL CONTRIBUTO DI ISCRIZIONE è fissato nella quota individuale di 20,00 €uro SENIORES e €uro 15,00 UNDER 16 di iscrizione comprensiva di premiazione , ritiro del pescato,
La mancata partecipazione alla manifestazione, quale ne sia il motivo, non dà diritto al rimborso dei contributi versati.

Art. 4 - VALIDITA’ DELLA MANIFESTAZIONE
La gara si svolgerà in unica prova con durata massima di cinque ore.

Art. 5 - RADUNO
Tutti i concorrenti dovranno trovarsi, a disposizione del Direttore di Gara, nelle date, luoghi ed orari indicati in occasione delle fasi preliminari. In caso di condizioni meteo marine avverse, l’orario per il raduno dei concorrenti può subire rinvii nell’arco della giornata. La comunicazione dovrà avvenire mediante avviso scritto e affisso nel luogo del raduno da parte del Direttore di Gara. La comunicazione dovrà contenere la nuova località di raduno, il giorno e l’ora. La stessa, dal momento della sua affissione, diventerà parte integrante del Regolamento, che tutti i partecipanti per effetto della loro iscrizione sono tenuti a conoscere ed osservare.
Art. 6 - INIZIO E TERMINE DELLA GARA
Premesso che ogni gara ha inizio al momento fissato per il raduno dei concorrenti e termina dopo la cerimonia di premiazione, il segnale d’inizio e di termine della singola prova verrà dato mediante segnalazione acustica, a cura del Direttore di Gara o da Ispettori da questi indicati.


Art. 7 - PREDE VALIDE

Ai fini della classifica sono considerati validi i pesci catturabili con le tecniche consentite dalle norme di gara, nel rispetto delle misure minime di legge e riportate nella allegata tabella che sarà parte integrante del presente regolamento.
Il punteggio da assegnare a tutte le prede valide è un punto a grammo, oltre a quanto di seguito indicato:
• 50 punti per tutte le prede, valide per la pesatura.
Per le prede valide per la pesatura, il controllo, ufficiale ed insindacabile, della misura sarà effettuato al momento della pesatura dei medesimi da parte dell’Ufficiale di Gara incaricato.
All’atto della misurazione non è ammessa alcuna tolleranza.
Ai fini della classifica non sono validi molluschi, crostacei, cefalopodi, sarde ed acciughe.
Art. 8 - CONDOTTA DI GARA:
Tutti i concorrenti sono tenuti al rispetto del presente Regolamento. In particolare sono tenuti ad osservare le seguenti disposizioni:
a) tenere un contegno corretto nei confronti degli Ufficiali di gara e di tutti gli incaricati dall’Organizzazione;
b) sottoporsi, se richiesto, ad un controllo prima dell'inizio della gara ed a eventuali successivi accertamenti da parte degli Ufficiali di gara;
c) il concorrente deve operare nel posto a lui assegnato, come indicato al successivo punto "T". L'azione di pesca può essere esplicata esclusivamente nello spazio individuale assegnato senza entrare in acqua. Non deve essere invaso lo spazio assegnato a posti contigui anche se casualmente liberi, né spazi neutri. Nel caso che il pesce allamato richieda l'invasione dello spazio contiguo, la relativa azione di pesca deve essere favorita dai concorrenti dei posti vicini, anche con il ritiro delle proprie attrezzature. E' consentito l'uso del raffio per il recupero delle prede allamate, anche a piede bagnato. L'uso del raffio è consentito in forma strettamente personale esclusivamente per il recupero delle prede allamate e non potrà essere dato né ricevuto in prestito;
d) dopo il segnale d’inizio gara e fino al termine della stessa e la consegna del sacchetto con il pescato, il concorrente non può ricevere né prestare aiuto (salvo quanto prima indicato), avvicinarsi ad altri concorrenti o estranei, né da questi farsi avvicinare, salvo durante le operazioni di convalida delle prede tecniche da parte degli Ufficiali preposti. Il concorrente, che per qualunque motivo deve allontanarsi dal proprio posto dovrà interrompere l'azione di pesca con il ritiro delle canne dall'acqua;
e) a fine gara o singola prova, ogni concorrente resta fermo al proprio posto nell’attesa dell'Ufficiale incaricato al ritiro del pescato. Firma poi il cartellino a convalida delle prede. E' fatto obbligo di consegnare il sacchetto anche se vuoto o in caso di abbandono prima della fine della gara. Non ottemperando alle predette disposizioni il concorrente sarà considerato assente. Il concorrente che non firma il proprio cartellino sarà ritenuto assente e non potrà presentare reclamo in merito alle prede catturate (specie, numero e/o peso);
f) gli accompagnatori, ed i rappresentanti di Società, eventualmente ammessi, devono tenere un contegno corretto nei riguardi degli Ufficiali di Gara e dei concorrenti;
g) il pescato può essere conservato in un contenitore con acqua ma consegnato nel sacchetto asciutto e pulito. Tale sacchetto sarà fornito dall'Organizzazione. Il concorrente è l’unico responsabile del pescato sino alla firma del cartellino comprovante il numero di catture effettuate e la relativa consegna del pescato stesso all’Ufficiale di gara incaricato;
h) è consentito l’utilizzo di due canne in pesca;
i) Su ogni canna si possono montare al massimo due ami. Ogni concorrente può avere un numero illimitato di canne di riserva e le stesse devono essere rivolte verso terra e non possono essere altresì poggiate sullo stesso sostegno della canna in pesca. Alle eventuali canne di riserva non possono essere collegati terminali o piombi, quindi possono avere il solo aggancio per il trave terminale. E' consentita la riserva di calamenti o travi terminali innescati;
j) non è ammessa alcuna forma di pasturazione né l'utilizzo di sostanze chimiche. E’ consentito l’eventuale uso di qualunque materiale, anche fluorescente o fosforescente, purché gli stessi siano inseriti sul bracciolo e non sull’amo (N.B. Il materiale inserito sul bracciolo può anche “toccare” l’amo purché non sia inserito sullo stesso);
k) non è consentito l’uso della starlite o altra sorgente luminosa autonoma (tipo mini strob) sotto il pelo dell’acqua;
l) non è consentito posizionare alcun tipo di galleggiante su braccioli scorrevoli sul trave (compreso teleferica) e comunque non può essere di dimensioni tali da annullare il peso e la funzione del piombo. (N.B. Il galleggiante può essere inserito: su braccioli bloccati tra due nodi o perline o simili, distanti tra loro pochi mm; su braccioli fissati direttamente sul trave; su travi terminali con piombo scorrevole).
m) la misura dell'amo è libera; gli stessi possono essere di qualunque colorazione;
n) al segnale di fine gara eventuale pesce allamato ancora in acqua è valido;
o) le esche sono libere ad esclusione degli artificiali, del bigattino o simili e del sangue. Il pesce utilizzato come esca deve essere decapitato se previsto tra le prede valide;
p) non E’ CONSENTITO L’USO DEL VIVO;
q) in caso di variazione della marea è consentito uno spostamento parallelo dei posti di gara in relazione al bagnasciuga;
r) piombatura minima 50 grammi. Il peso del piombo dovrà essere adeguato, nei limiti possibili, alle condizioni meteo-marine al fine di evitare l’invasione della postazione laterale. Non è consentito l'uso di bombarde o simili,
s) ogni concorrente deve operare con la canna nello spazio compreso tra il picchetto indicante il proprio numero di postazione ed il successivo. La canna deve essere posizionata a non meno di 5 metri dai due picchetti che delimitano la propria postazione. Lo spazio tra due picchetti deve essere di minimo 30 metri;
t) è assolutamente vietato il lancio pendolare;
u) ogni cattura deve essere segnalata immediatamente al concorrente più vicino. Tale atto è obbligatorio anche se non esclude eventuali reclami. Sul cartellino personale del concorrente deve riportarsi, a cura dell’Ufficiale di Settore, il tipo e la misura della preda oltre alla convalida della stessa con la firma.
L’INOSSERVANZA DELLE NORME PARTICOLARI SOPRA INDICATE COMPORTERA’ AUTOMATICA-MENTE LA RETROCESSIONE ALL’ULTIMO POSTO DELLA CLASSIFICA DELLA PROVA IN CORSO.

Art. 9 - PULIZIA DEL CAMPO DI GARA:
Durante e/o al termine della manifestazione i concorrenti hanno l’obbligo di non abbandonare sul posto di gara, o gettare in acqua, rifiuti di qualsiasi genere e natura. Le spiagge debbono essere lasciate pulite da rifiuti di qualsiasi genere.
Le Società organizzatrici sono tenute a fornire idonei contenitori per la raccolta finale di tutti i rifiuti che dovranno essere successivamente trasportati al più vicino posto di raccolta di Nettezza Urbana.
E' FATTO OBBLIGO RISPETTARE E TUTELARE LA NATURA, NONCHÉ’ DENUNCIARE EVENTUALI COMPORTAMENTI SCORRETTI DA PARTE DEI CONCORRENTI O DI ALTRE PERSONE AVENTI ATTINENZA CON LA GARA.
Eventuali infrazioni comporteranno la retrocessione del concorrente ed il deferimento agli organi di giustizia sportiva.
Art.10- OPERAZIONI DI PESATURA
Le notizie riguardanti il luogo delle operazioni di pesatura saranno comunicate ed affisse al raduno dei concorrenti. A tali operazioni, da compiersi a cura del Direttore di Gara o da personale da questi incaricato assisteranno il Giudice di Gara e rappresentanze dei concorrenti. La pesatura sarà effettuata al netto del sacchetto fornito dall'Organizzazione.
Art.11 - SISTEMA DI PUNTEGGIO E CLASSIFICHE
Le classifiche saranno determinate in base a quanto stabilito dall’art.10 del presente regolamento.
La classifica sarà determinata dal punteggio conseguito da ogni concorrente. A parità di punteggio prevarrà il maggior numero di prede ed in caso di ulteriore parità la preda più grossa.
Art.12 - PREMIAZIONI
In rapporto alle suddette classifiche saranno aggiudicati e consegnati i seguenti premi:
• per il 1° - 2° - 3° - 4°- 5°- 6°-7°-8°-9°-10°- Classificati
• per 1° donna classificata
• per 1°- 2°- 3° ecc.. under 16
Il concorrente che non si presenta a ritirare il premio assegnato, perde il diritto al premio stesso, che sarà incamerato dall'Organizzazione. Potrà non presenziare soltanto in caso di forza maggiore e se avrà preavvertito in tempo debito il Direttore di Gara e delegato altri al ritiro.Le premiazioni potranno avere variazioni in base alle iscrizioni ottenute
Art.13 - RECLAMI
Ogni concorrente ha facoltà di proporre reclamo ai sensi delle disposizioni contenute nel R.T.A. e nella Circolare Normativa dell’anno in corso.
 Non sono ammessi reclami concernenti la misurazione ed il peso del pescato.
 I reclami devono essere presentati in forma scritta, debitamente motivati e con contestuale versamento della somma stabilita dalla Circolare Normativa per il rimborso delle spese di giudizio.
 I reclami contro la condotta di gara di altri concorrenti devono essere notificati all'atto del rilievo, all'Ufficiale di Gara più vicino o al Direttore di Gara e presentati, per iscritto al Direttore di Gara entro 60 minuti dal termine della gara.
 I reclami avverso l’operato del Giudice di Gara o degli altri Ufficiali di Gara debbono essere preannunciati per iscritto al Giudice di Gara stesso entro 60 minuti dal termine della gara e fatti pervenire per scritto, entro 7 giorni accompagnati dalla tassa per spese di giudizio, al Coordinatore territorialmente competente dei Giudici di Gara.
 Ogni concorrente che si faccia autore di un reclamo deve provarne il fondamento e deve essere sempre sentito dal Giudice di Gara.
 I reclami avverso le operazioni di punteggio, classifica o errori di trascrizione debbono essere presentati per iscritto al Giudice di Gara entro 30 minuti dall’esposizione della classifica relativa.
 I reclami sono decisi seduta stante dal Giudice di Gara, dopo aver esperito la necessaria fase istruttoria.



Art.14 - UFFICIALI DI GARA:
prova n° Giudice di Gara Direttore di Gara Segretario di Gara
1 D.D. Olita Rocco Porcu Massimo

Art. 15 -RESPONSABILITA’:
I partecipanti hanno l’obbligo di adottare tutti quegli accorgimenti atti ad evitare danni alle persone e alle cose. La Società Organizzatrice, gli Ufficiali di Gara e gli Ispettori, sono esonerati da ogni e qualsiasi responsabilità per danni o incidenti di qualsiasi genere che, per effetto della gara, possano derivare alle persone o alle cose attinenti alla gara o a terzi.
ATTENZIONE:


Per la misura minima dei pesci, rimarrà valida in qualsiasi caso la TABELLA DELLE MISURE
MINIME DEI PESCI

TABELLA DELLE MISURE MINIME DEI PESCI
NOME
COMUNE NOME SCIENTIFICO SURF
CASTING
ACCIUGA ENGRAULIS ENCRASICHOLUS NON VALIDA
AGUGLIA BELONE BELONE 25
AGUGLIA IMPERIAL TETRAPTURUS BELONE 30
ALALUNGA THUNNUS ALALUNGA 40
ANGUILLA ANGUILLA ANGUILLA 28
BOGA BOOPS BOOPS 15
BUDEGO LOPHIUS BUDEGASSA 20
CAPONI TRIGLA, ASPITRIGLA SPP, ETC 12
CEFALO MUGLI SPP 25
CERNIE EPINEPHELUS SPP, POLYPRION AMER. 45
CHEPPIA-ALOSA ALOSA FALLAX NILOTICA 30
CORVINA SCIAENA UMBRA 20
DENTICE DENTEX DENTEX 30
GHIOZZI GOBIUS SPP, ZOSTERISESSOR, ETC 12
GRONGO CONGER CONGER 50
LAMPUGA CORYPHAENA HIPPURUS 60
LANZARDO SCOMBER JAPONICUS COLIAS 18
LECCIA LICHIA AMIA 60
LECCIA STELLA TRACHINOTUS GLAUCUS 15
LINGUATTOLA CITHARUS LINGUATULA 15
LUCCIO DI MARE SPHYRAENA SPHYRAENA 30
MELU' MICROMESISTIUS POUTASSOU 20
MENOLE MAENA SSP 12
MERLUZZETTO TRISOPTERUS MINUTUS C. 20
MORMORA LITHOGNATHUS MORMYRUS 20
MURENA MURAENA HALENA 60
MURENA NERA LYCODONTIS UNICOLOR 60
MUSDEA BIANCA PHYCIS BLENNIOIDES 20
NASELLO MERLUCCIUS MERLUCCIUS 20
OCCHIATA OBLADA MELANURA 15
OCCHIONE PAGELLUS BOGARAVEO 33
OMBRINA UMBRINA CIRROSA 25
ORATA SPARUS AURATA 20
PAGELLO BASTARDO PAGELLUS ACARNE 17
PAGELLO FRAGOLINO PAGELLUS ERYTHRINUS 20
PAGRO MEDITERRANEO PAGRUS PAGRUS 25
PALAMITA SARDA SARDA 25
PASSERA NERA PLATICHTHYS FLESUS LUSCUS 15
PERCHIA SERRANUS CABRILLA 12
PESCE BALESTRA BALISTIDI SPP 30
PESCE PRETE URANOSCOPUS SCABER 12
PESCE SAN PIETRO ZEUS FABER 30
PESCE SERRA POMATOMUS SALTATOR 30
PESCE SPADA (1) XIPHIAS GLADIUS 125 (25Kg)
RANA PESCATRICE LOPHIUS PISCATORIUS 40
RAZZE RAJA SPP VIETATO
RICCIOLA SERIOLA DUMERILI 60
ROMBO CHIODATO PSETTA MAXIMA 25
ROMBO LISCIO SCOPHTHALMUS RHOMBUS 20
ROMBO QUATTROCCHI LEPIDORBOMUBUS BOSCII 20
SALPA BOOPS SALPA 12
SARAGHI (non menzionati) DIPLODUS 20
SARAGO MAGGIORE DIPLODUS SARGUS 23
SARAGO PIZZUTO DIPLODUS PUNTAZZO 20
SARAGO SPARAGLIONE DIPLODUS ANNULARIS 12
SARAGO TESTA NERA DIPLODUS VILGARIS 20
SARDINA SARDINA PILCHARDUS NON VALIDA
SCIARRANO SERRANUS SCRIBA 12
SCORFANI SCORPAENA SPP, HELICOLENUS D. 12
SGOMBRO SCOMBER SPP 18
SOGLIOLA COMUNE SOLEA VULGARIS 25
SPIGOLA DICENTRARCHUS LABRAX 25
SPIGOLA MACULATA DICENTRARCHUS PUNCTATUS 25
STORIONE LADANO HUSO HUSO 100
STORIONI ACIPENSER SPP. VIETATO
SUGARELLI - SURO TRACHURUS SPP 15
TANUTA SPONDYLIOSOMA CANTHARUS 15
TOMBARELLO AUXIS THAZARD 15
TONNETTO EUTHYNNUS ALLETTERATUS 30
TONNO THUNNUS THYNNUS 115 cm/30 kg
TORDI LABRUS TURDUS, CRENILABRUS, ETC. 20
TORPEDINI TORPEDO SPP 15
TRACINE TRACHINUS SPP 12
TRIGLIE MULLUS SPP 12

LE MISURE INDICATE SONO ESPRESSE IN CENTIMETRI.

TUTTI I PESCI, SE NON CONTEMPLATI IN TABELLA, SI DEVE CONSIDERARE LA MISURA MINIMA DI 15

GRONGHI, MURENE E ANGUILLE SONO CONTEMPLATE NELLA PRESENTE TABELLA, PER TUTTI GLI ANGUILLIFORMI (SERPENTI DI MARE, MIRI O SIMILI, ECC.) E COMUNQUE TUTTI I PESCI CHE ASSOMIGLIANO AD ESSI, SE NON CONTEMPLATI IN TABELLA, SI DEVE CONSIDERARE LA MISURA MINIMA DI 50 CM

IL PRESIDENTE Societa’ ANDA Olita Rocco Domenico

[img][/img]
[/justify]
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
sea eagle
CONDOR
CONDOR
avatar


MessaggioTitolo: Re: TROFEO MORO DE VECCHI   Dom Lug 01, 2012 7:40 pm

In attesa delle fotografie, che chiederemo all'organizzazione, possiamo anticipare che è stata una giornata tranquilla, all'insegna dell'amicizia e dello sport. Peccato per il pesce che ha latitato ma, alla fine, una classifica è stata stilata ed ha visto le tre aqulie di mare impegnate nella competizione posizionarsi rispettivamente: al 6° posto IO.....al 3° l'inossidabile Stefano ed in cima al podio.....Fabrizio!!!!
Un grandissimo grazie agli amici dell'ANDA che ci hanno accolti a braccia aperte. Speriamo in una prossima occasione e magari, per noi aquile, in un numero maggiore!!!
Grazie!!! applausi applausi applausi applausi applausi applausi

_________________
Proverbio nipponico: Kini nobiri noshiri unugatzu, kini mibiri misegat sugatzu...


Un saggio una volta scrisse:...........i guanti a Surf sono utili quanto una macchina per cucire.
Quelli in lattice o in nitrile hanno la pessima abitudine di rompersi ad ogni utilizzo.
Quelli senza dita di uso ciclistico riparano dal freddo quanto un perizoma nella neve!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
bigfish77
FALCO DI PALUDE
FALCO DI PALUDE
avatar


MessaggioTitolo: Re: TROFEO MORO DE VECCHI   Lun Lug 02, 2012 10:59 am

senza la sud ovet e pacchia hahahhahahaahhha
vai vai aquila
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
sea eagle
CONDOR
CONDOR
avatar


MessaggioTitolo: Re: TROFEO MORO DE VECCHI   Lun Lug 02, 2012 1:36 pm

bigfish77 ha scritto:
senza la sud ovet e pacchia hahahhahahaahhha
vai vai aquila

Se Se.....................modestino.........ma ti potzu toccai? risata risata pazienza

_________________
Proverbio nipponico: Kini nobiri noshiri unugatzu, kini mibiri misegat sugatzu...


Un saggio una volta scrisse:...........i guanti a Surf sono utili quanto una macchina per cucire.
Quelli in lattice o in nitrile hanno la pessima abitudine di rompersi ad ogni utilizzo.
Quelli senza dita di uso ciclistico riparano dal freddo quanto un perizoma nella neve!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
bigfish77
FALCO DI PALUDE
FALCO DI PALUDE
avatar


MessaggioTitolo: Re: TROFEO MORO DE VECCHI   Lun Lug 02, 2012 1:49 pm

dove vuoi toccarmi anto risata risata risata risata risata
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Kenciw
QUAGLIA
QUAGLIA



MessaggioTitolo: Re: TROFEO MORO DE VECCHI   Mar Lug 03, 2012 10:31 am

sea eagle ha scritto:
In attesa delle fotografie, che chiederemo all'organizzazione, possiamo anticipare che è stata una giornata tranquilla, all'insegna dell'amicizia e dello sport. Peccato per il pesce che ha latitato ma, alla fine, una classifica è stata stilata ed ha visto le tre aqulie di mare impegnate nella competizione posizionarsi rispettivamente: al 6° posto IO.....al 3° l'inossidabile Stefano ed in cima al podio.....Fabrizio!!!!
Un grandissimo grazie agli amici dell'ANDA che ci hanno accolti a braccia aperte. Speriamo in una prossima occasione e magari, per noi aquile, in un numero maggiore!!!
Grazie!!! applausi applausi applausi applausi applausi applausi

Il grazie va a voi per essere venuti, a noi fa sempre piacere accogliere e conoscere gente nuova alle nostre gare....
Come hai gia anticipato tu, il pesce ha latitato...Pecato, anche se da noi in golfo ormai è una costante..
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: TROFEO MORO DE VECCHI   

Tornare in alto Andare in basso
 
TROFEO MORO DE VECCHI
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» 1° TROFEO del CORAGGIO - CORSA A PIEDI SULLA NEVE
» Trofeo della Regina 2012
» Trofeo Linea.
» Primo Trofeo Vito Zefferino
» Amichevoli: trofeo Tim a Bari il 18 agosto Inter, Milan e Juventus si ritroveranno al San Nicola per l'undicesima edizione del triangolare

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Eventi :: Gare e Raduni-
Andare verso: